Vasco Rossi: foto primo giorno di scuola. I bimbi di Guiglia sospesi sul Panaro

bimbi_scuola_panaro_new

Scrive sui social Vasco Rossi in occasione dell’approssimarsi del primo giorno di scuola: “Saluto l’inizio delle scuole con questo scatto del 1959 che ritrae i bambini di Guiglia, piccolo comune ai primi rilievi dell’Appennino modenese, che per recarsi a scuola a valle dovevano attraversare il fiume Panaro con una carrucola. Ogni giorno. Perché la scuola era l’unico ponte per aggrapparsi al futuro. Perché, citando Hugo, «Chi apre la porta di una scuola, chiude una prigione» e condanna l’ignoranza. Buon anno scolastico! #scuola #giovani #vignola #forzaecoraggio💪 #vascorossi #setipotessidire #”.



Ci sono 2 commenti

Partecipa anche tu
  1. Mariella

    Ma da quando esistono le scuole elementari a Guiglia? Questa foto sembra inverosimile, perché penso che nel 1959 esistesse già la scuola elementare a Guiglia e soprattutto esistessero già ponti sul fiume che la collegavano al fondovalle senza bisogno di “traghettare” i bambini con le carrucole!!! Vorrei delle smentite se mi sbaglio!!

    • Luigi

      Mio suocero che è di Guiglia, mi diceva che non sono i bimbi che vivevano in paese a Guiglia, ma di alcune borgate più a fondo valle che andavano a scuola a Casona.


Invia un nuovo commento