Tappa del Giro d’Italia a Scandiano

giro

Partirà da Scandiano una frazione del Giro d’Italia 2023 maschile. Lo ha annunciato RCS, titolare dei diritti della corsa professionistica più prestigiosa a livello nazionale e non solo, nel corso della presentazione del 17 ottobre al Teatro Gaber di Milano.

“E’ una grande soddisfazione per noi – ha dichiarato il sindaco Matteo Nasciuti – poter ospitare la partenza di una corsa di livello internazionale come il Giro d’Italia, capace di radunare migliaia di persone, di coinvolgere appassionati di ogni età, un evento sportivo storico e popolare, che negli anni non ha perso un grammo di fascino”.

La tappa partirà da Scandiano avrà luogo martedì 16 maggio, con il prologo rappresentato dal grande villaggio di partenza nel quale assistere a diversi eventi collaterali e alla presentazione delle squadre in corsa, uno show nello show.

“Sarà una grande festa, gratuita e inclusiva, a cui invitiamo tutti. – ha aggiunto il sindaco – Un momento di celebrazione di uno sport genuino e faticoso come il ciclismo in una cornice ideale come è quella rappresentata dalla nostra città”.

La tappa si concluderà a Viareggio e attraverserà, nel territorio reggiano, anche altri Comuni, per circa 90km, prima di “sconfinare” in Toscana.

“Portare a Scandiano un evento di questa portata è stato possibile solo grazie alla collaborazione della Regione Emilia Romagna. Voglio ringraziare dunque il Presidente Stefano Bonaccini e il suo capo della segreteria politica Giammaria Manghi per aver reso possibile, con un sostegno economico ma non solo, quello che fino a pochi mesi fa ci sembrava solo un sogno”.

È lo stesso Giammaria Manghi che ha voluto sottolineare l’importanza del risultato ottenuto: “Nel solco di un duraturo e costruttivo rapporto con la dirigenza del Giro d’Italia, che si è consolidato negli anni – ha spiegato – siamo contenti di aver potuto assecondare il desiderio dell’amministrazione comunale di Scandiano. Qui, infatti, si è scelto puntare forte sulla partenza di una tappa della corsa rosa che, come sempre, avrà enormi ricadute in termini di indotto di un territorio allargato. Scegliere il fattore sport come elemento trainante del marketing territoriale è infatti da sempre focus dell’azione del presidente Bonaccini e di tutta l’amministrazione regionale”.

Trattandosi del martedì seguente al giorno di riposo, la carovana sarà a Scandiano già lunedì 15 maggio, regalando di fatto una due giorni rosa alla città.

“Lavoreremo ad un programma di iniziative collaterali, che coinvolgano anche le scuole e tutto il mondo dello sport locale, perché questi giorni restino impressi nella memoria collettiva come un momento storico per la nostra città” ha concluso Nasciuti.

Per celebrarlo il Comune di Scandiano ha realizzato un breve video, già online sulle pagine social dal pomeriggio di lunedì 17 ottobre, con Lauro Grazioli ed Eugert Zhupa, due ex ciclisti scandianesi – di due epoche diverse – scelti dall’amministrazione come testimonial dell’evento.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu