Tomei: avanti con Cispadana e Bretella

autostrada Cispadana progetto stazione Poggio Renatico

«E’ un primo passo importante per sbloccare la vicenda della concessione per la gestione dell’autostrada, quindi anche delle opere fondamentali per il territorio modenese che vedono coinvolta la società Autobrennero, come la Cispadana, la bretella Campogalliano-Sassuolo e la terza corsia nel tratto Campogalliano-Verona».
E’ il commento di Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena all’approvazione, lunedì 25 ottobre, della commissione congiunta Trasporti e Ambiente della Camera, all’emendamento al decreto Infrastrutture sulla concessione della A22 che introduce la possibilità di avviare un partenariato pubblico-privato per la concessione.
«L’iter è ancora lungo – aggiunge Tomei – ma la soluzione della vicenda della concessione ci auguriamo sia più vicina e consenta anche di sbloccare il piano investimenti quindi il fondo destinato a migliorare la viabilità di accesso nei territori attraversati dall’autostrada, compresa quella modenese».
La Provincia detiene una quota del 4,24 per cento pari a 65.068 azioni; lo scorso anno, in base ai risultati del 2019, la Provincia aveva incassato oltre un milione e 500 mila euro per un dividendo pari a 23 euro.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu