Reggio. Si rianima il parco di Villa Levi a Coviolo. Il sindaco: non perdete i prossimi appuntamenti

villa_levi

Il parco di Villa Levi Coviolo, pregevole struttura alle porte della città, per un periodo sede dell’università di Bologna, poi lasciata in stato di abbandono, ora pare stia ritrovando la frequentazione che si merita. A Tale proposito il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, parlando dei fine settimana e delle iniziative in villa, ha spiegato: “Com’è andato il primo weekend del Festival nel Parco a Villa Levi?

Bene. Anzi, benissimo.

Oltre un migliaio di partecipanti e tantissime famiglie con bambini. Ristorazione, food truck, spettacoli, attività laboratoriali e didattiche per un fine settimana all’aria aperta in uno dei luoghi più suggestivi di Reggio Emilia.

Si parla spesso di partecipazione e giustamente si rivendica talvolta un bisogno di ascolto. Ci sono tanti modi per partecipare ed ascoltarsi nella vita di una città. Il progetto di Villa Levi è sicuramente una delle più belle esperienze di partecipazione e protagonismo civico che Reggio abbia vissuto negli anni recenti. Un’espressione di innovazione sociale che solo un tessuto vivo e virtuoso come quello reggiano può generare. Un luogo che finalmente è stato riaperto a tutte e tutti, grazie alla collaborazione tra il Comune, l’Università di Bologna (proprietaria della Villa) e le tantissime associazioni e volontari che si sono messi subito a disposizione per animare il parco.

Reggio è questa cosa qua. Una comunità di persone che non stanno mai con le mani in mano, pronte ad attivarsi, a collaborare e a partecipare, a mettersi in gioco per il bene comune. E da sindaco posso solo dire: grazie!

Non perdetevi i prossimi appuntamenti a Villa Levi!”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu