Strage a Gaida, il 32enne positivo ad alcol e droga

autocontr_muro_gaida

È risultato positivo agli esami tossicologici Orjol Lame, il 32enne alla guida dell’auto che domenica sera si è schiantata contro un rustico disabitato sulla via Emilia, fra Villa Gaida e Cadè, a Reggio Emilia.

Nell’incidente hanno perso la vita quattro persone, la 22enne compagna Shane Hyseni, il loro figlio di un anno e mezzo Mattias, residenti a Reggio Emilia, il fratello e la sorella di lei, Resat e Rejana di 9 e 11 anni, residenti a Parma.

Le analisi effettuate all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, dove il giovane è ricoverato in condizioni critiche hanno riscontrato diverse sostanze stupefacenti e alcool nel sangue.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu