Schianto contro una casa a Gaida: morta una 22enne e tre bambini, resta grave il ferito

autocontr_muro_gaida

Due famiglie distrutte. Nell’incidente di ieri sera, sulla via Emilia tra Cadè e Villa Gaida, nel Reggiano, dove un’auto, con a bordo cinque persone, si è schiantata contro un’abitazione disabitata intorno alle 20 sono morte quattro persone, tutte di origini albanesi: Shane Hyseni, 22 anni, madre di Mattias Lame, un anno a mezzo.

Con loro, nella stessa auto, sono morti Rejana Hyseni, 8 anni e Resat Hyseni, 11 anni, sorella e fratello di Shane, tutti residenti a Reggio Emilia.

Al volante della Fiat Stilo c’era un 30enne, convivente della ragazza e padre del piccolo deceduto, ora ricoverato in gravissime condizioni in Rianimazione. La polizia locale – coordinata dalla Procura – sta indagando per ricostruire la dinamica dell’incidente. Stando ai primi rilievi, l’auto andava ad elevata velocità, ma le esatte cause della fuoriuscita di strada sono ancora al vaglio



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu