Saman. Presto interrogatorio del cugino a Reggio, ci si attende dica dov’è stato nascosto il corpo

cugino_saman

Si attende a breve la fissazione dell’interrogatorio di garanzia di Ikram Ijaz, il cugino della ragazza arrestato a Nimes e consegnato ieri ai Carabinieri dalla Polizia francese, ora detenuto nel carcere di Reggio. Indagato insieme ad un altro cugino, allo zio di Saman e ai genitori, tutti latitanti. Da lui gli inquirenti sperano di ottenere informazioni per ricostruire la dinamica dei fatti e per individuare il corpo della giovane.

Commissione femminicidio Senato apre indagine
Oggi l’ufficio di presidenza della Commissione d’inchiesta sul femminicidio del Senato ha deliberato di avviare subito un’indagine sul caso della scomparsa di Saman Abbas, la ragazza appena maggiorenne di Novellara (Re) che gli inquirenti ritengono sia stata uccisa dallo zio perché rifiutava un matrimonio combinato. “E’ motivo di sgomento – spiega la senatrice Valeria Valente, Presidente della Commissione – che una giovane donna possa rischiare la fine che temiamo abbia fatto Saman Abbas, soprattutto dopo aver cercato di salvarsi, chiedendo ripetutamente aiuto alle istituzioni del nostro Paese”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu