Rolo. Insulta una persona con disabilità in un bar, poi aggredisce l’uomo che ne aveva preso le difese: denunciato

carabinieri auto mascherina

I carabinieri di Fabbrico hanno denunciato un uomo di 36 anni di Moglia (in provincia di Mantova) che alla fine dello scorso mese di maggio era entrato in un bar di Rolo in evidente stato di ebbrezza e aveva iniziato a inveire senza alcun motivo contro un giovane con disabilità che era presente in quel momento nel locale del paese reggiano.

Un altro avventore del bar, vista la situazione, era intervenuto per prendere le difese del giovane, venendo tuttavia aggredito fisicamente dal 36enne, che l’aveva colpito prima con un violento pugno al volto e poi, una volta che la vittima era finita a terra, con una serie di calci e pugni. Inevitabile, a quel punto, la richiesta d’intervento al numero 112 dei carabinieri, con l’arrivo sul posto di una pattuglia della stazione di Fabbrico.

I militari, dopo aver assicurato i soccorsi all’uomo aggredito, un rolese di 59 anni, per il quale è stato necessario il ricorso alle cure del personale sanitario del pronto soccorso di Reggio, hanno quindi raccolto le testimonianze dei presenti, grazie alle quali è stato possibile risalire alle generalità dell’aggressore. Una volta ultimati tutti gli accertamenti, mercoledì 23 giugno i carabinieri hanno denunciato il 36enne di Moglia con l’accusa di lesioni personali aggravate, reato di cui dovrà rispondere davanti alla magistratura reggiana.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu