Iren Smart Solutions al lavoro su cinque edifici di via Lumumba a Reggio per dimezzarne il fabbisogno energetico

Iren Smart Solutions via Lumumba

Una delle grandi sfide che l’umanità è chiamata ad affrontare in questi anni è l’emergenza climatica, per evitare che il pianeta scivoli irreversibilmente in un processo che cambierà per sempre l’ambiente in cui viviamo. Quasi un quarto dei consumi di elettricità e combustibili per la produzione di calore per riscaldamento deriva dai consumi delle abitazioni: in termini di emissioni di CO2, gli usi residenziali diretti producono circa il 6% delle emissioni mondiali, a cui bisogna aggiungere il contributo apportato da uffici, negozi e altri immobili ad uso non residenziale.

In Italia, e anche a Reggio, oltre il 70% degli edifici residenziali ha più di 40 anni di vita: di questo patrimonio immobiliare oltre il 20% ha bisogno urgente di una riqualificazione edilizia ed energetica. Per questo Iren Smart Solutions – che offre soluzioni di efficienza energetica rivolte a condomini, imprese, pubblica amministrazione ed enti del terzo settore – ha posto un focus privilegiato su questa attività, proponendo un mix di interventi che si ripagano grazie ai risparmi e agli incentivi fiscali.

A Reggio, in particolare, Iren Smart Solutions è impegnata nella riqualificazione edilizia e/o energetica di circa 200 tra case unifamiliari e condomini, per un totale di oltre 3.500 unità abitative coinvolte e oltre 10.000 cittadini. “Offriamo soluzioni intelligenti per l’efficientamento delle abitazioni”, ha sottolineato l’amministratore delegato di Iren Smart Solutions Stefano Zuelli, “che comportano non solo un notevole risparmio economico per coloro che vi dimorano, ma anche un reale contributo sostenibile alla decarbonizzazione”:

Nel caso dell’intervento in via Lumumba, nel quartiere Pappagnocca a Reggio, “andremo a realizzare interventi che consentono di dimezzare il fabbisogno energetico. Complessivamente per tutti e cinque gli edifici in progetto si evitano più di 210 tonnellate di CO2, equivalenti a piantare una foresta di oltre 2.100 alberi. Considerando che entro l’anno abbiamo in programma di aprire circa 25 cantieri, il contributo in termini di impatto economico e ambientale per Reggio sarà molto rilevante”.

Le misure di efficientamento delle abitazioni possono essere molteplici e combinabili tra loro per raggiungere un sempre crescente livello di performance energetica: dalla sostituzione dei serramenti agli interventi sull’involucro edilizio (come la realizzazione del cappotto termico), dall’efficientamento degli impianti di riscaldamento all’installazione di impianti solari termici o fotovoltaici, eventualmente integrati con accumuli elettrici o che alimentano colonnine di ricarica per le auto elettriche. Senza tralasciare gli interventi di miglioramento antisismico, che permettono di mettere in sicurezza gli edifici dalle conseguenze di eventuali terremoti.

Per quanto riguarda l’intervento in via Lumumba, i cinque edifici sono stati costruiti a partire dall’anno 1972: hanno quindi quasi 50 anni. Ognuna delle cinque torri si sviluppa in altezza su sette piani fuori terra. Il progetto di Iren Smart Solutions ha puntato a sfruttare la maggior parte dei bonus casa ad oggi disponibili: non solo il Superbonus 110%, ma anche il bonus facciate al 90% e il bonus di ristrutturazione edilizia al 50%. Si procederà con la coibentazione involucro opaco, da applicare anche all’intradosso del primo solaio su piano terra; l’adozione di misure antisismiche (“fasciatura” degli elementi strutturali e di tamponamento con reti fibro-rinforzate e fissaggi meccanici per rendere solidale la struttura e l’involucro perimetrale); serramenti e schermature solari; Bonus Facciate (i balconi saranno oggetto di restauro dei paramenti in calcestruzzo a vista); interventi di ristrutturazione edilizia. Grazie a questo intervento ci sarà un doppio salto di classe energetica – da F a C – per ogni edificio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu