Richetti (Azione): Bonaccini concentra le cariche sul Pd, non tiene conto del dialogo

richetti_a

“Spiace dover verificare che Stefano Bonaccini non comprenda le potenzialità che scaturiscono da un’equilibrata ripartizione delle responsabilità di governo della Regione che amministra”. Così Matteo Richetti, capogruppo di Azione-Italia Viva alla Camera dei Deputati.

“La scelta di attribuire a soli esponenti del Pd le principali cariche istituzionali della Regione Emilia Romagna, pensare cioè di avocare ad un’unica forza politica tutte le cariche regionali, significa dimostrare una ruvida concezione della democrazia, producendo un vulnus a quel necessario pluralismo culturale e politico, che è alla base di una coalizione di governo. Da sempre l’Emilia Romagna ha avuto la capacità di valorizzare le differenze e le diversità culturali”.

“È particolarmente grave che ciò avvenga dopo elezioni politiche che hanno certificato la non autosufficienza di ogni singolo soggetto della coalizione che sostiene Bonaccini. Stefano ha cultura di governo e senso della coalizione sufficienti per capire che la soluzione da lui oggi proposta non tiene conto del dialogo e della collegialità, che sono alla base del sostegno a lui da noi sempre assicurato”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu