Restano bloccati sul crinale del monte Cimone: due 30enni salvati dal Soccorso alpino

Soccorso Alpino monte Cimone

Nella giornata di domenica 21 febbraio brutta avventura per una ragazza di 31 anni e un ragazzo di 30 anni, entrambi residenti a Bologna, che erano partiti da Doccia di Fiumalbo con le ciaspole imboccando il sentiero Cai 447 diretti ai Lagoni.

Una volta arrivati sul crinale, la 31enne si è trovata in difficoltà segnalando al compagno di essere impossibilitata a scendere: quest’ultimo ha lanciato l’allarme telefonando al 112, con i militari che a loro volta hanno attivato la squadra del Soccorso alpino e speleologico della stazione Monte Cimone.

I tecnici sono riusciti ad avvicinarsi con un quad al luogo in cui era rimasta bloccata la coppia: una volta arrivati sul posto, dopo aver indossato i ramponi ed essersi muniti di piccozza hanno iniziato a salire a piedi fino a raggiungere la donna. Dopo aver accertato che non ci fossero problemi di natura sanitaria, la ragazza è stata prima imbracata e calata fino a un luogo sicuro, poi riaccompagnata sulla strada carrozzabile.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu