Reggio. Via Saragat devastata dai crateri, i cittadini chiedono cura

via_saragat

Diverse sono le richieste emerse dai cittadini residenti in via Saragat, dopo l’incontro insieme al consigliere comunale Dario de Lucia nelle scorse giornate.

Come molte altre situazioni i problemi legati alla vita del quartiere sono facilmente risolvibili se ci si attiva in fretta e si ascolta seriamente la popolazione, come da diverso tempo, il neogruppo consiliare Coalizione Civica, sta facendo.

La via è attraversata da molti mezzi pesanti che utilizzano la via come scorciatoia per passare da Via del Chionso e Via Adua, portando al consumo della strada e dell’asfalto in tempi sempre più brevi, e sarebbe opportuno, oltre che al rifacimento degli asfalti si possano creare alcuni dossi, per diminuire la velocità degli autisti e dei mezzi che attraversano la via.

I cittadini inoltre hanno chiesto la possibilità della creazione di un’aerea sgambamento cani nelle prossimità, vista la vicinanza dell’area al Parco Biagi, oltre che alla potatura delle chiome degli alberi che ostruiscono la luminosità dei nuovi lampioni a led.

L’assessora Carlotta Bonvicni ha risposto in Sala del Tricolore che i lavori stradali verranno eseguiti seguendo il cronoprogramma e che il Parco Biagi sarà oggetto di nuove piantumazioni e la creazione di uno specchio d’acqua.

“In consiglio comunale abbiamo portato la voce dei cittadini, una prima riparazione della strada è già in corso e anche il taglio degli alberi” ha detto De Lucia “l’area e le sue problematiche vanno a interessare migliaia di abitanti che non possono essere lasciati aspettare di fronte a problemi facilmente risolvibili come questi. Scrivetemi a dario.delucia@comune.re.it per segnalazioni che riguardano i quartieri.”



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu