Reggio. Scuola, da martedì aperto il Mercatino del libro allo spazio giovani di Via Cassoli 1

scuola

Martedì 13 luglio nei locali dell’Infogiovani di via Cassoli 1 riparte il Mercatino del libro, promosso dalla Rete delle associazioni giovanili di Via Cassoli 1, in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, per fornire un aiuto concreto alle famiglie e combattere il caro libri.

Il progetto, giunto alla sesta edizione, si basa infatti sui valori e gli ideali di mutuo soccorso, partecipazione giovanile e impegno sul territorio e attraverso il lavoro di giovani volontari e vuole offrire più ampie opportunità di accesso all’istruzione. Il mercatino, nonostante le complessità legate all’emergenza sanitaria, non rinuncia quindi a offrire anche quest’anno un importante servizio alla città. Importanza testimoniata dai dati dell’anno scorso: 1.119 gli utenti che hanno contattato il mercatino, 703 che hanno usufruito del servizio, 2.210 i libri venduti, 20 i volontari tra i 16 e i 27 anni coinvolti.

HANNO DETTO – “E’ un’operazione di accessibilità allo studio e di aiuto reciproco da apprezzare. La dobbiamo alla rete del volontariato giovanile, che si è automobilitata anche quest’anno, con uno sforzo ulteriore per le difficoltà connesse alla pandemia, in collaborazione con il servizio di Officina Educativa del nostro Comune – ha detto l’assessora a Educazione e Politiche giovanili Raffaella Curioni – I dati dello scorso anno, quando eravamo nella stessa situazione pandemica, sono rilevanti e ci dicono che questo servizio di ‘mutuo soccorso’ è atteso e cercato dalle famiglie e dagli studenti. Ci fa piacere che questo si realizzi nello spazio Infogiovani di #viacassoliuno, per il terzo anno consecutivo, arricchendo l’offerta di questo luogo in termini di progettualità, partecipazione e volontariato”.

Alla conferenza stampa di presentazione del Mercatino dei testi scolastici sono intervenuti anche Matteo Cattani responsabile dello stesso Mercatino e Alessandro Tincani coordinatore del progetto, per spiegare le modalità di accesso e le cautele messe in atto per la ‘quarantena’ dei libri, in deposito per 7 giorni, prima della distribuzione, in un magazzino messo a disposizione dal vicino centro sociale del Gattaglio.

COME FUNZIONA – Il Mercatino del libro, aperto nei mesi estivi da luglio a settembre (con una pausa in agosto), si occupa di compravendita di libri scolastici usati per scuole medie e superiori. L’utente può portare i propri libri scolastici usati che verranno presi in conto vendita. Il saldo dei libri venduti sarà versato all’utente a settembre e sarà pari al 35% del loro prezzo di copertina. I libri possono essere acquistati al 55% del valore originario. La differenza del 20% viene utilizzata ogni anno per finanziare il mercatino dell’anno successivo e, se possibile, investita in progetti legati all’istruzione e alle politiche giovanili.

Il costo del servizio per gli utenti è di 2 euro, cifra che consente di far fronte alle spese dovute all’acquisto di presidi sanitari e del materiale necessario.

In conformità con i protocolli sanitari, tutti i libri verranno sottoposti a un periodo di isolamento di 7 giorni in un magazzino appositamente predisposto nel centro sociale Gattaglio. I servizi saranno fruibili solo previo appuntamento che potrà essere fissato tramite i nostri canali social, via email oppure telefonicamente dal 13 luglio in poi.

Sarà obbligatorio l’uso della mascherina all’interno degli spazi di Via Cassoli 1 e agli utenti sarà fornito gel igienizzante per mani e guanti monouso al bisogno.

Anche quest’anno il gruppo di volontari è pronto ad accogliere nuovi giovani che abbiano voglia di partecipare al progetto nel corso dell’estate.

I giorni di apertura sono: martedì, mercoledì, venerdì e sabato. Tutti i giorni la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30.

Il mercatino sarà aperto nei seguenti periodi:

dal 13 luglio al 31 luglio, sia ritiro che vendita libri;

dal 17 al 28 agosto, sia ritiro che vendita libri;

dal 31 agosto all’11 settembre, solo vendita;

dal 14 al 25 settembre, vendita, restituzione dei libri invenduti e liquidazione del saldo per i libri venduti.

Per informazioni è possibile contattare:

– pagina Facebook: https://www.facebook.com/IlMercatinoDelLibroRE/

– pagina Instagram: @ilmercatinodellibrore

– email: info@ilmercatinodellibro.com

– telefonicamente dal 13 luglio e solo nei giorni e negli orari di apertura al +39 3515472756

LA RETE DI VIA CASSOLI 1 – #viacassoliuno è una sperimentazione avviata nel 2018 dall’Officina Educativa-Ufficio partecipazione giovanile e benessere del Comune di Reggio Emilia, in collaborazione con una rete di associazioni giovanili reggiane, che ha sede nello spazio sottratto al gioco d’azzardo, riqualificato dall’Amministrazione comunale e messo a disposizione dei giovani.

Attualmente la Rete, di cui è capofila l’associazione Giovani in Europa (Age), è composta da 9 associazioni giovanili del territorio e dal Laboratorio avanzato di cittadinanza, impegnati in diversi ambiti e progetti che spaziano dal contrasto alla mafia e sviluppo della legalità all’animazione territoriale tramite sensibilizzazione al volontariato, dalla partecipazione attiva degli studenti ad attività culturali, artistiche, formative. Fra gli obiettivi primari di questa aggregazione c’è la promozione di progetti a beneficio dei giovani e della città, trasversali rispetto alle singole identità delle associazioni, con l’auspicio di avvicinare i ragazzi al mondo dell’associazionismo e del volontariato.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu