Reggio. Scendono le temperature, si può accendere il riscaldamento. I consigli per renderlo meno inquinante

reggio_emilia

A decorrere da sabato 10 ottobre è possibile attivare gli impianti termici (riscaldamento) nel territorio del comune di Reggio Emilia, per una durata massima di 7 ore al giorno.

Lo stabilisce un’ordinanza sindacale emanata, con la quale si anticipa l’accensione del riscaldamento, rispetto alla data canonica del 14 ottobre.

Sono esclusi dall’ordinanza gli uffici pubblici.

La misura è stata adottata in quanto le condizioni climatiche, le temperature in particolare, in questi ultimi giorni si sono attestate su livelli inusuali per la stagione autunnale e, come risulta dai bollettini meteorologici, nei prossimi giorni le temperature subiranno ulteriori abbassamenti. Questa situazione comporta disagio in special modo per le categorie di popolazione più deboli: bambini, persone anziane e ammalate.

Riscaldamento. Le azioni per renderlo meno inquinante e più sostenibile. Piccola guida con i suggerimenti di Anci, Arpae e Regione per rendere il riscaldamento domestico – che da oggi a Reggio Emilia si può riaccendere – più sostenibile e meno inquinante.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu