Reggio, la denuncia di Eboli (Fratelli d’Italia): “In via Matteotti marciapiedi come Beirut dopo le bombe”

marciapiede via Matteotti Reggio

Il coordinatore reggiano di Fratelli d’Italia Marco Eboli ha attaccato l’amministrazione comunale denunciando lo stato di conservazione (“pericoloso e indecoroso”) dei marciapiedi di via Matteotti, nei pressi dello stadio Mirabello di Reggio. La pavimentazione, realizzata in cubetti di porfido, in diversi punti presenta infatti ampie buche, con cubetti divelti, rovinati o del tutto mancanti, “e ciò costituisce un grave pericolo per ciclisti e pedoni che rischiano di infortunarsi”.

“Il sindaco Vecchi e l’assessora Bonvicini – ha ricordato Eboli – invitano i cittadini a non usare l’auto, ma loro dovrebbero garantire la praticabilità e la sicurezza di marciapiedi e piste ciclabili. È ridicolo volersi appuntare la medaglietta di città green quando la realtà è, tristemente, che via Matteotti (e non solo) è più simile a Beirut dopo i bombardamenti. Urge un intervento del Comune in via Matteotti dove i cittadini, da molto tempo, hanno segnalato la situazione. Occorre poi davvero prevedere investimenti e opere per mettere in sicurezza marciapiedi, strade e piste ciclabili”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu