Reggio, l’11 novembre in Fonderia lo spettacolo “Alcune Coreografie”

Alcune Coreografie

Venerdì 11 novembre presso la Fonderia di Reggio andrà in scena lo spettacolo “Alcune Coreografie” di Jacopo Jenna, che mette in dialogo la danzatrice Ramona Caia con un prezioso e ponderoso lavoro di raccolta, montaggio e successiva rielaborazione di una serie di tipologie di danze: la coreografia si costruisce attraverso la mimesi di una moltitudine di frammenti video montati in una sequenza serrata, frugando tra la storia della danza e della performance, attraversando il cinema e internet, in cerca di una materia cinetica sensibile.

Diviso in due parti distinte, lo spettacolo parla della danza che parla della danza attraverso la danza, e che con essa si confonde fino a produrre nuove immagini. 
La danzatrice incarna, trasforma, connette e riporta al presente il corpo dell’immagine, ne sonda la dinamica, la libertà e l’immediatezza linguistica senza un punto di vista privilegiato, lo sradica dall’immaginario nello svolgimento di una coreografia esatta. La danza tenta di liberarsi dalla forza dell’immagine, smettendo di riferirsi a qualcos’altro, per iniziare a rifarsi solo a se stessa.

Nella seconda parte un video originale dell’artista Roberto Fassone offre una sequenza di coreografie visive, un paesaggio simbolico dove l’umano è assente ma che ancora cerca un rapporto con il corpo in scena e riflette su quella materia intangibile di cui la danza è fatta.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu