Reggio. Il plenum del Csm a breve deciderà sul trasferimento del procuratore Mescolini

Marco Mescolini

La prima commissione del Csm ha votato la richiesta di trasferimento per incompatibilità ambientale per il procuratore di Reggio Emilia Marco Mescolini.
La vicenda sarà a breve trattata dal plenum. A Mescolini verrebbe contestata la gestione e l’organizzazione della procura, messa in discussione dall’esposto di alcuni sostituti, ascoltati dalla Prima Commissione.

Il magistrato era finito poi al centro di richieste di chiarimenti, con interrogazioni parlamentari, per le chat con l’ex consigliere del Csm Luca Palamara, in cui parlavano della nomina a Reggio Emilia. Questi dialoghi non sarebbero però contestati nel procedimento aperto per incompatibilità.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu