“Reggio Emilia, il territorio della meccanica intelligente”

reggiane2

Prosegue fino a fine marzo la mostra “Archivio storico Officine Reggiane – Cap. 3” sulle due sedi di Spazio Gerra e Tecnopolo. Ad accompagnarla un programma di eventi per appassionati della storia del lavoro e dell’industria del 900. Il prossimo appuntamento è per sabato 19 febbraio, nella Sala conferenze del Tecnopolo (piazzale Europa, 1), alle ore 17. Verrà presentato il libro “Reggio Emilia, il territorio della meccanica intelligente” (Il Mulino, 2020), a cura di Franco Mosconi e Lorenzo Ciapetti, in collaborazione con Unindustria di Reggio. All’incontro parteciperanno, insieme ai curatori, lo storico Massimo Storchi e Alberto Rocchi, presidente del Gruppo meccatronico di Unindustria. Il volume raccoglie interventi tesi a delineare le sfide della meccantronica nel presente e riportandoli nella realtà del distretto meccatronico di Reggio Emilia che conta oltre 70 aziende e li contestualizza attraverso gli articoli di carattere storico di Massimo Storchi sulle Officine Reggiane, divenute motore di innovazione per il territorio nel periodo 1901-1951, e di Alberto Rinaldi sul percorso successivo, che dalla crisi delle Reggiane porta alla globalizzazione (1951-2000).

Al termine della presentazione del libro è prevista una visita guidata alla mostra, allestita al Tecnopolo, dedicata alla produzione aeronautica della storica fabbrica di via Agosti.

“La mostra dedicata all’Archivio Storico delle Officine Reggiane è la cornice ideale per ripercorrere i contenuti del volume curato da Franco Mosconi e Lorenzo Ciapetti – afferma Alberto Rocchi, Presidente del Gruppo Meccatronico di Unindustria Reggio Emilia – Nel libro seguiamo la parabola delle Officine Reggiane e assistiamo alla nascita di quelle start up degli anni ’50 che si sono trasformate nelle aziende meccatroniche di oggi. Emerge l’operosità reggiana, la “voglia di lavorare”, che si manifesta nella capacità di intraprendere, di innovare anche di fronte alle difficoltà, nel coraggio di partire alla conquista dei mercati esteri. La narrazione di questa evoluzione e la memoria del luogo, arricchita dagli oggetti e dai documenti esposti in mostra, ci permetteranno anche di ragionare sulle sfide e sulle trasformazioni che, ancora una volta, le nostre aziende si trovano ad affrontare”.

Lorenzo Ciapetti è direttore del Centro di ricerca Antares dell’Università di Bologna, Campus di Forlì, e insegna Organizzazioni complesse per lo sviluppo al master sullo Sviluppo locale dell’Università del Piemonte Orientale. È coordinatore scientifico dell’Osservatorio Meccatronica in Italia promosso da Unindustria di Reggio. Per il Mulino ha pubblicato “Lo sviluppo locale. Capacità e risorse di città e territori” (2010).

Franco Mosconi è professore ordinario di Economia e politica industriale all’Università di Parma e ha curato, per il Mulino, “La metamorfosi del Modello emiliano” (2012) e, in collaborazione con Fabio Montella, “Dal garage al distretto. Il biomedicale mirandolese” (2017).

L’iniziativa “Archivio storico Officine Reggiane – Cap. 3” è promossa da Comune di Reggio Emilia, IREN, Biblioteca Panizzi, Istoreco, STU “Reggiane”, Spazio Gerra e UniMoRe, con il contributo di Regione Emilia-Romagna e Unindustria, in collaborazione con le fondazioni ISEC di Sesto San Giovanni (MI) e Dalmine (Bergamo), CGIL, GAVS e SAFRE di Reggio Emilia. Partner Phoresta Onlus.

Prossimi appuntamenti in programma

Tecnopolo

Sabato 19 febbraio 2022, ore 17

Presentazione del libro “Reggio Emilia, il territorio della meccanica intelligente” (Il Mulino, 2020), in collaborazione con Unindustria di Reggio Emilia.

Intervengono gli autori Franco Mosconi e Lorenzo Ciapetti, Massimo Storchi (responsabile del Polo Archivistico) Alberto rocchi (presidente del Gruppo meccatronico di Unindustria)

Sabato 12 marzo 2022, ore 17

Conferenza dedicata a I progetti aeronautici segreti delle “Reggiane”

Intervengono Luigino Caliaro (storico e scrittore), e Adriano Riatti (curatore dell’Archivio digitale “Reggiane”)

Spazio Gerra

Domenica 20 febbraio 2022, ore 15:30

Laboratorio per ragazzi di stampa con tecnica Adigraf a partire dalle matrici storiche presenti in mostra. Costo 5 Euro

Spazio Gerra

Venerdì 11 marzo, ore 17

Visita guidata gratuita su prenotazione

Domenica 13 marzo, ore 15:30

Laboratorio di scrittura creativa a partire dalle foto d’archivio. I partecipanti costruiranno un piccolo libro con immagini e testo. Costo 5 Euro

Orari di apertura della mostra

Spazio Gerra (Piazza XXV Aprile 2)

Venerdì, sabato, domenica e festivi 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Tecnopolo (Piazzale Europea, 1)

Lunedì – venerdì 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00

Sabato 10-13 / 15 – 19

Per prenotazioni e info: Spazio Gerra, tel. 0522 585654 – spaziogerra@comune.re.it

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu