Reggio Emilia. Forza Italia riparte da Gianluca Nicolini coordinatore provinciale

nicolini_a

Un nuovo corso azzurro a Reggio Emilia. Forza Italia riparte da Gianluca Nicolini Coordinatore Provinciale, consigliere comunale a Correggio dal 2004, e Isabella Albertini, esperta nel settore industriale e societario e Davide Ganapini, consigliere comunale ad Albinea, Vice Coordinatori. Tre forzisti della prima ora, un architetto, un avvocato, un dirigente di banca, espressione del mondo dei liberi professionisti che, assieme alle imprese e alle famiglie, costituisce il fulcro della base sociale del movimento politico fondato da Silvio Berlusconi nel febbraio 1994. “Serviva uno scatto progettuale per rilanciare il partito in previsione delle prossime scadenze elettorali”. Queste le parole del Sen. Enrico Aimi Commissario Regionale – fedelissimo della capogruppo in Senato Anna Maria Bernini – che ha scelto il nuovo vertice provinciale. Rudy Bellentani è stato confermato Coordinatore per la città di Reggio Emilia, e continuerà a ricoprire il ruolo di presidente nazionale del settore “Energia” di Forza Italia, all’interno del dipartimento “Ambiente è Territorio”.

Un imprenditore fortemente legato al tessuto economico-industriale che continuerà a collaborare con l’Avv. Claudio Bassi, Capogruppo in Sala del Tricolore di Forza Italia e vice presidente vicario del Consiglio Comunale, già Presidente per 10 anni della Circoscrizione del Centro Storico, protagonista da anni di un alacre e pervicace azione istituzionale che ha come unico obiettivo il rilancio del capoluogo di provincia trascurato dal malgoverno della giunta Pd. “Rafforzeremo il radicamento territoriale, cercando di aumentare la nostra rappresentanza alle elezioni provinciali rinviate alla prossima primavera e nella tornata delle amministrative di giugno che interesserà 4 comuni. Misure concrete e immediate di sostegno alle imprese, al lavoro, con particolare riferimento a quello autonomo, dei non garantiti in epoca di pandemia, Made in Italy, infrastrutture, riduzione del carico fiscale, e grande battaglia sulla sicurezza all’insegna della “Tolleranza Zero”, sono i punti principali della nostra piattaforma programmatica che illustreremo prossimamente.

Sono previste a breve ulteriori nomine di figure di alto spessore personale e politico, per completare il quadro del Coordinamento Provinciale, con il compito di “riportare a casa” tanti elettori in libera uscita”. Gianluca Nicolini, Isabella Albertini, Davide Ganapini hanno anche ringraziato iscritti, militanti, simpatizzanti per la costante attenzione e la vasta partecipazione alle iniziative promosse durante l’anno. “Un anno difficile da un lockdown ad un altro, ma sempre vissuto sotto la stella polare di uomini e donne libere che vogliono restare liberi riportando la politica – come ha ribadito il Presidente Silvio Berlusconi – alla ragionevolezza, all’equilibrio, alla competenza e buon senso, con meno urla e più concretezza”.

 

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu