Reggio. Eboli e Aragona (FdI): aree verdi nel degrado. Anche San Zenone impraticabile

san_zenone

Scrivono in una nota Marco Eboli, portavoce munale, e Alessandro Aragona, vice corrdinatore regionale FdI: “Le aree verdi, soprattutto in centro storico, sono in grave stato di abbandono e incuria. Dopo il Parco del Popolo, segnaliamo le numerose criticità dell’area verde di Via San Zenone. Da tempo la zona è luogo di spaccio a tutte le ore del giorno e della notte, complice la scarsa illuminazione che rende molto facile lo svolgimento di attività illecite nel parco, specialmente nelle ore notturne. L’area è inoltre ritrovo di ubriachi e senzatetto, che passano le loro giornate a bere e a rendere il parco la loro discarica.

Più di una volta l’area è stata al centro di risse fra bande di cittadini stranieri e pestaggi che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, con i residenti barricati in casa e i conducenti del parcheggio accanto che si fermavano nelle loro vetture per paura di scendere dal veicolo. Il verde urbano versa in uno stato pietoso. L’erba non è tagliata, l’area sporca, e la trascuratezza impedisce alle famiglie della zona di portarvi i propri figli. Tutto ciò avviene in una via a due passi da Corso Garibaldi e dal “salotto” reggiano. Eppure, nonostante le difficoltà di accesso, servizi non sempre all’altezza, anche le giovani coppie non vogliono rinunciare a vivere in Centro storico. Fdi raccoglie la segnalazione dei residenti e la sottopone al Sindaco Vecchi affinché si provveda celermente a rendere fruibile l’area verde di Via S. Zenone”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu