Reggio. Deruba del monopattino l’operatore Caritas che lo aiuta

monopattino

Recatosi alla Caritas come faceva di solito per essere aiutato ha approfittato della distrazione di un operatore dell’ente caritatevole per derubarlo del suo monopattino. Responsabile del furto è risultato essere un 24enne nigeriano, clandestinamente presente nel territorio italiano, che i carabinieri della stazione di via Adua hanno identificato grazie ai filmati della video sorveglianza della Caritas che hanno immortalato l’autore del furto durante la fuga a bordo del monopattino sottratto all’operatore.

Per questo motivo i carabinieri della stazione di Reggio Emilia Santa Croce hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Reggio Emilia un 24enne nigeriano in Italia senza fissa dimora. A denunciare il furto lo stesso derubato, un 20enne in servizio civile presso la Caritas di Reggio Emilia, che si presentava ai carabinieri di via Adua riferendo che l’altra mattina intorno alle 10.30 gli era stato asportato il monopattino che aveva lasciato all’interno degli uffici della Caritas.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu