Reggio. Franci ai domiciliari dal 28 ottobre

daniele_franci

Daniele Franci, 45 anni, di Correggio (Bassa reggiana), ex direttore del Centro teatrale Etoile di Pieve Modolena, alle porte di Reggio Emilia, è agli arresti domiciliari dal 28 ottobre scorso, e ha così potuto lasciare il carcere Sant’Anna di Modena, dove era rinchiuso dal 28 luglio, cioè da quando era stato arrestato con l’accusa di avere abusato sessualmente di alcuni ex allievi, sia maggiorenni sia minorenni.

E lunedì 7 novembre, nell’aula del tribunale di Reggio Emilia, è comparso il primo ragazzo che ha accusato Daniele Franci. L’ex direttore a pochi metri da lui, il giovane ha ripercorso la cronaca di quei fatti accaduti nel 2020 entro le mura del Centro teatrale Etoile di Pieve Modolena. Poi ha parlato un altro ex allievo che ha sostenuto di avere subito abusi nel 2018, sempre all’Etoile. Quest’ultimo all’epoca dei fatti era già maggiorenne.

In aula anche l’accusato, il 45enne Daniele Franci, difeso dagli avvocati Maria Silvia Grisanti ed Ettore Cavarretta. Le udienze proseguiranno nei prossimi giorni.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu