Reggio. Covid, un minuto di silenzio per ricordare le vittime della pandemia

sindaco_vescovo_art

Giovedì 18 marzo anche Reggio Emilia celebrerà la Giornata nazionale in memoria delle vittime Covid-19, istituita per ricordare tutte le persone che sono decedute a causa della pandemia.

La cerimonia si svolgerà simbolicamente da piazza Prampolini, cuore della città, dove alle 17.30 le autorità civili e religiose si ritroveranno – opportunamente distanziate – per osservare un minuto di silenzio, seguito poi dal suono della campana civica della torre del Bordello a cura dell’associazione Unione campanari reggiani.

Le celebrazioni non prevedono la partecipazione del pubblico, che potrà seguire l’evento in diretta attraverso i canali social del Comune e del sindaco Luca Vecchi, e unirsi così a distanza al minuto di silenzio.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu