Reggio Children ricorda Mariella Zanichelli: una persona esemplare

zanichelli_1

Mariella Zanichelli è una figura importante per il sistema delle Scuole e dei Nidi di Reggio Emilia. Istituzione Nidi e Scuole dell’Infanzia, Reggio Children e Fondazione Reggio Children la ricordano così:
Il sistema delle scuole e dei nidi di Reggio ha avuto la fortuna di conoscere a fondo Mariella Zanichelli, prima nella Direzione di Nidi e Scuole, poi lavorando attivamente per fare nascere Reggio Children, poi nell’Associazione Amici di Reggio Children, dalla cui trasformazione sarebbe poi nata l’odierna Fondazione Reggio Children.

In realtà Mariella non ha mai lasciato il sistema educativo reggiano, anche quando è stata chiamata ad altri, importanti, incarichi. Lo ha continuato a respirare nelle tante relazioni mantenute all’interno, alcune delle quali divenute amicizie, che definire fraterne è una riduzione troppo semplice. Competenze, capacità, rispetto, senso delle istituzioni sono parole che le si addicono più di altre. Ma non sono le sole. Mariella resta una donna esemplare in tutto. Ce la immaginiamo tra i Giusti, accanto al suo Elio, che di poco la ha preceduto. Quando Elio (Canova, il suo compagno di vita e di passione politica) compì 60 anni, qualcuno gli chiese un bilancio di quei primi 60 anni e lui rispose, guardando Mariella: ‘Belli, belli, belli. Lei è una dei motivi’.

Nelle foto: 1981, inaugurazione a Reggio Emilia della mostra “L’occhio se salta il muro”. Mariella Zanichelli, sulla sinistra, accanto a Loris Malaguzzi, e poi ancora con Loris Malaguzzi, Nilde Iotti e Ugo Benassi



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu