Reggio. Catomes Tòt, la mostra “20 di Pace”

catomes

Sabato 16 aprile, alle ore 17,00 al Centro Sociale “Catomes Tôt” Casa di quartiere di via Panciroli, 12 si terrà l’inaugurazione della Mostra fotografica “20 di Pace”: venti fotografie di venti fotografi reggiani a sostegno del popolo ucraino.

Saranno presenti: Matteo Iori Presidente del Consiglio Comunale di Reggio Emilia e Roberta Mori Consigliera della Regione Emilia-Romagna.

L’iniziativa, promossa dal Centro Sociale “Catomes Tôt” in collaborazione con Laura Sassi (Atelier Via Due Gobbi tre) e Riccardo Varini (Associazione Culturale ARTyou), nasce con l’intento di raccogliere fondi da devolvere a Save the Children, l’Organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro, a favore dei minori colpiti dalla guerra in Ucraina.
Con questa mostra il “Catomes Tôt” intende proseguire l’attività di sensibilizzazione e di aiuto già iniziata con l’istituzione del Punto di raccolta per l’Associazione dei volontari ucraini in Italia.
Una ventina di importanti artisti reggiani ha aderito alla proposta, donando una propria opera che verrà messa in vendita a partire da 100 €.
Di seguito l’elenco: Anceschi Alfredo, Ascolini Vasco, Bartoli Alessandro, Boni Fabio, Borciani Marco, Cattani Bruno, Corradini Daniele, Ferrari Giuliano, Fontanelli Fabrizio, Foroni Ermanno, Gargiulo Marco, Grassi Marcello, Mantovani Annarita, Montanari Marco, Orsi Fabrizio, Piccinini Monia, Sassi Laura, Simonazzi Paolo, Vanzo Veronica, Varini Riccardo.
Sarà possibile visitare la mostra ed acquistare le opere tutti i giorni, tranne il lunedì, negli orari di apertura del Centro Sociale.

(il presidente del Centro Sociale “Catomes Tôt” Casa di quartiere, Marco Menozzi)



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu