Rave, Bonaccini: ha prevalso il buon senso

Stefano Bonaccini a Otto e mezzo La7

Ha commentato il governatore Stefano Bonaccini sui social al termine della vicenda del rave party abusivo in un capannone a Modena: “Al termine di una mediazione efficace condotta dalle autorità competenti, si chiude il rave party a Modena, organizzato illegalmente e in un capannone inagibile, spazio che non poteva essere utilizzato in alcuna maniera.

Voglio ringraziare tutti coloro che hanno lavorato a una soluzione positiva che ha permesso di tornare a una situazione di normalità: il prefetto, il questore, il sindaco di Modena, oltre ovviamente al ministro dell’Interno, coi quali sono rimasto in contatto in queste ore.
La Procura. E grazie ovviamente a tutte le Forze dell’ordine, alla Polizia locale, ai Vigili del fuoco, il Servizio 118 e il sistema di Protezione civile.

Resta il rammarico per i disagi creati nei giorni scorsi con ricadute su residenti e attività economiche, ma è importante che ciò sia avvenuto in maniera ordinata e senza alcuna violenza. Così come è doveroso che venga ripristinata la legalità ogni qualvolta vengano violate le norme”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu