Reggio. Premi ai dirigenti del Comune, la replica di Marchi: previsti dal contratto. Noi non facciamo demagogia

marchi_new

La replica dell’assessore al Bilancio Daniele Marchi sui premi ai dirigenti del Comune: “Previsto dal contratto, noi rispettiamo le norme, non facciamo demagogia”.

“I consiglieri comunali di Coalizione civica proseguono nella loro postura demagogica e ora se la prendono con l’applicazione del contratto collettivo dei dipendenti pubblici, del Comune in questa fattispecie, perché di questo si sta parlando, quando ci si riferisce al premio di risultato: all’applicazione di un contratto di lavoro.

Dovremmo forse non rispettare il contratto, secondo i consiglieri? Una applicazione del contratto che, tra l’altro, trova copertura nelle risorse assegnate al capitolo delle spese per il Personale previste dal Bilancio, non ad altri capitoli.

Vogliono tagliare le spese per il Personale del Comune di Reggio Emilia?

Noi non siamo d’accordo: non è tagliando sul Personale che si affronta il difficilissimo momento che stiamo attraversando.

Colgo questa occasione per ringraziare pubblicamente, ancora una vota, i dirigenti del nostro Comune, il cui lavoro, già complesso, è stato ulteriormente messo sotto pressione dai due anni di pandemia prima e dalle continue oscillazioni al rialzo dei prezzi ora”.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu