Parma, arrestato 38enne trovato con oltre ottantamila euro di banconote false in macchina

carabinieri di Parma banconote false

I carabinieri di Parma, durante un controllo stradale, hanno fermato un’auto trovando al suo interno una borsa contenente oltre 1.600 banconote da 50 euro, risultate poi essere false. L’automobilista, un trentottenne residente in città, è stato arrestato: è accusato di falsificazione, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate.

I militari, dopo aver controllato i documenti del conducente, hanno notato una borsa appoggiata sul sedile posteriore della macchina. Di fronte agli evidenti segni di nervosismo mostrati dall’uomo, i carabinieri hanno deciso di procedere con una perquisizione più approfondita dell’auto, scoprendo così che nella borsa erano state nascoste centinaia di banconote false (per un “controvalore” di oltre ottantamila euro) di buona fattura, con tanto di ologramma e filigrana, ma sprovviste dei numeri seriali che contraddistinguono invece le banconote genuine. Alla luce dei fatti, il 38enne è stato arrestato e portato in carcere.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu