Nel gruppo Maxima quindicesima mensilità per tutti i dipendenti assunti a tempo indeterminato

soci Maxima Sea Technology Poviglio

Alla luce dei buoni risultati economici del 2021 evidenziati nel report annuale, il management delle aziende del gruppo Maxima di Poviglio ha confermato anche per quest’anno l’intenzione di riconoscere la quindicesima mensilità a tutti i lavoratori e le lavoratrici con contratto a tempo indeterminato di Maxima (azienda capofila del gruppo, attiva nel settore degli utensili diamantati e delle macchine edili per taglio, carotaggio e levigatura) e di Sea Technology. La mensilità extra sarà erogata attraverso lo strumento del welfare aziendale.

“Anche il 2021 può essere celebrato come l’anno migliore di sempre”, ha sottolineato il presidente e amministratore delegato del gruppo Mirco Dall’Olio. “Il poterlo affermare per entrambe le aziende conferma che la direzione imboccata è quella giusta e che anno dopo anno, fattori esogeni a parte, si riducono i margini di incertezza che avvolgono la realizzazione dei nostri piani di sviluppo. L’ottimo andamento consolidato negli ultimi anni ci permette di condividere con i nostri collaboratori i risultati ottenuti e di questo siamo particolarmente orgogliosi, dato che il periodo che stiamo affrontando è molto difficile, tra prezzi alle stelle e difficoltà di riflesso dovute alla guerra. Pensiamo che dare una mensilità in più, che in media inciderà per circa 2.000-2.200 euro netti a persona, possa essere un buon modo per aiutare le famiglie dei nostri dipendenti a superare queste difficoltà e a vedere il futuro con maggiore serenità”.

Lo scorso anno i ricavi sono stati in crescita sia per Maxima spa (8,3 milioni di euro, con un incremento di 1,64 milioni, +24% rispetto all’anno precedente) che per Sea Technology srl, che ha fatto registrare un aumento del fatturato del 35% rispetto al 2020, raggiungendo quota 2,7 milioni. I dati riferiti al primo trimestre del 2022, inoltre, hanno evidenziato un ulteriore miglioramento dei fatturati per tutte le società: Maxima (+9%), Sea Technology (+23%) e Doctor Diamant (+17%), l’azienda di servizi entrata a far parte del gruppo nel 2021.

“Per il futuro a breve-medio termine”, ha concluso Dall’Olio, “prevediamo ulteriori investimenti per incrementare le quote di mercato in ambito nazionale e internazionale, sperando che con il conforto dei risultati le nostre aziende possano partecipare a ulteriori iniziative di condivisione e restituzione con dipendenti e territorio, che amiamo citare come uno dei doveri morali dell’imprenditore”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu