Influenza, partiti in anticipo i vaccini

vaccino

E’ partita in Emilia-Romagna, in anticipo di circa un mese rispetto agli anni scorsi, la campagna di vaccinazione antinfluenzale. Sono state acquistate un milione e 200mila dosi, circa il 30% in più rispetto alla passata stagione. Nei contratti di fornitura viene prevista l’opzione di acquisto da parte della Regione di altre 230mila dosi, nel caso ci fosse un’alta richiesta.

Le aziende sanitarie hanno distribuito i vaccini ai medici di medicina generale. Hanno diritto alla vaccinazione gratuita persone sopra ai 60 anni, donne in gravidanza o nel post partum, adulti e bambini (a partire dai 6 mesi) con patologie croniche, medici e personale sanitario e sociosanitari, forze di polizia, donatori di sangue e personale degli allevamenti e dei macelli.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu