Il Po decresce, la piena transita nel Reggiano

piena_po

Il colmo della piena del Po è in graduale decrescita. Questo accade su tutto il tratto piemontese e lombardo a monte di Piacenza i livelli del fiume sono tornati sotto le soglie di criticità, mentre il transito attuale tra Cremonese, Reggiano e Mantovano è su una soglia di criticità definita “ordinaria”. Lo comunica l’ultimo aggiornamento dell’Aipo, l’Agenzia interregionale del fiume Po.

Il colmo di piena è transitato durante la notte a Piacenza a 6,29 metri sullo zero idrometrico – livello 2 di criticità (moderata) ma ora i livelli sono già rientrati al di sotto della soglia 2. A Cremona il colmo sta transitando con 2,28 metri sullo zero idrometrico (livello 1 di criticità, ordinaria, colore giallo).

L’agenzia prevede che il colmo raggiunga Boretto (Reggio Emilia) indicativamente tra la notte e la mattina di oggi martedì 6 ottobre, con criticità ordinaria. A Borgoforte (Mantova) il colmo transiterà tra il pomeriggio e la sera di oggi martedì 6 ottobre (criticità ordinaria).

La piena potrà interessare le aree golenali aperte. L’Aipo raccomanda prudenza nelle aree vicine al fiume.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu