A Iren alcune concessioni di A2A per il gas

sede Iren Camera di commercio Reggio

Il consorzio di imprese formato da Ascopiave (58%), Acea (28%) e Iren (14%), assistito dall’advisor finanziario Lazard e dallo studio legale Chiomenti, ha perfezionato il closing dell’accordo con il gruppo A2A per l’acquisizione di alcuni asset nell’ambito del servizio di distribuzione del gas naturale.

Il perimetro di attività complessivo oggetto dell’operazione comprende circa 157.000 utenti, distribuiti in 8 regioni italiane e in 24 ambiti territoriali minimi (Atem), per circa 2.800 chilometri di rete.

Il perimetro di interesse di Iren, in particolare, è costituito da concessioni in 4 Atem, uno dei quali in Lombardia e altri tre in Emilia-Romagna, per un totale di circa 12.000 punti di riconsegna. La valutazione degli asset acquisiti in termini di enterprise value è pari a 16,4 milioni di euro. La condizione sospensiva per la cessione del ramo d’azienda di proprietà di Retragas non si è avverata, pertanto tale ramo è al momento escluso dal perimetro.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu