A Gattatico un rinnovato Museo Cervi

inaugurazione nuovo Museo Cervi Gattatico

Sono in programma nelle giornate di lunedì 27 e martedì 28 dicembre le celebrazioni per il 78° anniversario del sacrificio dei sette fratelli Cervi (Agostino, Aldo, Antenore, Ettore, Ferdinando, Gelindo e Ovidio) e di Quarto Camurri, che il 28 dicembre del 1943 furono fucilati dai fascisti nel poligono di tiro di Reggio.

Nel 78° anniversario della loro morte, l’Istituto Alcide Cervi e il Comune e la Provincia di Reggio, insieme ai Comuni di Gattatico, Campegine e Guastalla e alle associazioni Anpi e Alpi-Apc, hanno organizzato diverse iniziative nei luoghi reggiani legati alla Resistenza e alla vita dei suoi martiri.

Il culmine delle celebrazioni sarà rappresentato dall’inaugurazione del nuovo museo di Casa Cervi a Gattatico, che dopo vent’anni si presenta al pubblico con un percorso ripensato, improntato sulla multimedialità e sulla tecnologia, pur restando ancorato alla tradizione.

L’inaugurazione, in programma martedì 28 dicembre alle 11.30 e alla quale parteciperà anche il ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi, potrà essere seguita su un maxi-schermo posizionato all’esterno del museo; sarà trasmessa inoltre in diretta streaming online sui canali social dell’Istituto Cervi. Dalle 12.30 prenderanno il via le visite guidate gratuite, che andranno avanti per tutto il pomeriggio (accesso libero, non è richiesta la prenotazione). Alle 15, infine, spazio all’evento gratuito “Le letture di Genoeffa” (prenotazione obbligatoria): l’attrice Roberta Biagiarelli leggerà alcuni passi tratti dai libri preferiti di Genoeffa Cocconi, madre dei sette fratelli Cervi.

Il programma della giornata:



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu