Dopo il boato, una frana con fronte di 2.500 metri quadrati alle Fonti di Poiano di Villa Minozzo

frana

I vigili del fuoco sono al lavoro dalla tarda mattinata per una imponente frana che ha interessato la montagna delle Fonti di Poiano, nel comune di Villa Minozzo, sull’Appennino reggiano.

Il fronte franoso, di circa 2.500 metri quadrati, ha divelto parte della passerella pedonale sulle fonti, luogo di grande attrazione turistica e naturalistica.

Mentre il corso del rio è entrato in parte nel parco davanti al vicino ristorante. Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Castelnovo Monti e il sindaco di Villa Minozzo, Elio Ivo Sassi. Non si registra nessun ferito e le strade risultano tutte percorribili.

“Si è chiusa una delle bocche di uscita delle sorgenti carsiche. A metà mattinata l’acqua immagazzinata è fuoriuscita, con notevole veemenza, un forte boato ha accompagnato l’enorme quantità di acqua con roccia e fango, allagando l’area circostante parte della strada Gatta Pianello. L’intuito o, la mano del buon Dio mi ha fatto rimanere a lato. Diversamente non so. Per me rimane una buonissima domenica”, ha scritto il primo cittadino su Facebook.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu