Da venerdì 21 agosto nuova ondata di calore nell’area di Bologna: previste temperature fino a 37 gradi

caldo_emilia_a

A partire dalla giornata di venerdì 21 agosto è prevista una nuova ondata di calore – con temperature che potrebbero raggiungere i 37 gradi centigradi – nell’area di Bologna e dei comuni limitrofi di Casalecchio di Reno, Castel Maggiore e San Lazzaro di Savena, con possibili disagi per i cittadini, in particolare quelli più anziani.

Sabato 22 agosto, invece, l’ondata potrebbe estendersi anche ai comuni della pianura bolognese: Anzola dell’Emilia, Argelato, Baricella, Bentivoglio, Budrio, Calderara di Reno, Castello d’Argile, Castenaso, Crevalcore, Galliera, Granarolo dell’Emilia, Malalbergo, Minerbio, Molinella, Pieve di Cento, Sala Bolognese, San Giorgio di Piano, San Giovanni in Persiceto, San Pietro in Casale e Sant’Agata Bolognese.

L’Azienda Usl, così come previsto dal piano anticaldo attivo dallo scorso primo giugno, ha già allertato pronto soccorso, ospedali, case di cura e strutture di assistenza per gli anziani, medici e pediatri di famiglia e gli infermieri dell’assistenza domiciliare dell’area metropolitana.

Per gli anziani particolarmente fragili, inoltre, è a disposizione il progetto di sostegno e-Care, promosso dall’Ausl felsinea insieme alla Conferenza territoriale sociale e sanitaria metropolitana, che prevede telefonate con frequenza settimanale ed eventuali interventi di assistenza a domicilio in caso di difficoltà: il numero verde (gratuito) da chiamare è 800-562110, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17 e il sabato dalle 8.30 alle 13. In alternativa è possibile rivolgersi al numero verde (anch’esso gratuito) del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna: tel. 800-033033, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30 e il sabato dalle 8.30 alle 13.30.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu