Carenze igieniche, alimenti scaduti, personale non in regola: 4.500 euro di multa a un bar di Scandiano

carabinieri Nas controlli bar

Nella serata di giovedì 2 dicembre i carabinieri di Scandiano, impegnati in una serie di ispezioni e controlli assieme ai colleghi del nucleo antisofisticazione e sanità (Nas) di Parma e a quelli dell’ispettorato del lavoro di Reggio, hanno elevato sanzioni amministrative – per un totale di 4.500 euro – al titolare di un bar del paese reggiano, dopo aver riscontrato diverse irregolarità.

Il personale addetto alla manipolazione degli alimenti, ad esempio, è risultato essere sprovvisto dell’attestato di formazione per alimentaristi, come richiesto invece dalla legge. Non solo: nel locale sono stati individuati circa 20 chilogrammi di alimenti vari confezionati ma privi delle indicazioni riguardanti la rintracciabilità (data di produzione, scadenza, origine del prodotto), che per questo motivo sono stati sottoposti a sequestro amministrativo. I militari hanno contestato al titolare del bar anche il mancato smaltimento dell’olio esausto, oltre ad aver accertato condizioni igienico-sanitarie non adeguate dei locali e delle attrezzature, a causa della presenza di sporco al momento del controllo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu