Bonaccini e Zingaretti alla festa dell’Unità di Modena

Il segretario del Pd Nicola Zingaretti alla festa dell’Unità di Modena di Ponte Alto accompagnato dal presidente della Regione Stefano Bonaccini. Dal palco il governatore dell’Emilia ha sottolineato che non è una sua intenzione candidarsi a leader nazionale del Partito democratico: “Se non altro perché siamo amici da trenta anni”.

Il segretario ha poi scaldato la platea quando ha attaccato Salvini: “E’ irresponsabile, il coronavirus non è ancora stato sconfitto e lui continua, spavaldo, a farsi i selfie senza mascherina in mezzo alla folla senza mascherina”. Il segretario sulle presunte divergenze in seno al governo ricorda che: “dopo anni di scissioni, litigi, calci e pugnalate finalmente oggi il Pd è unito”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu