Bologna. Studente trovato con hashish in classe e a casa: arrestato

carabinieri Bologna spacciatore a scuola

Venerdì 18 febbraio i carabinieri di Bologna, durante un controllo antidroga effettuato con l’aiuto del nucleo cinofilo della polizia locale, hanno arrestato uno studente – minorenne e incensurato – iscritto a un istituto tecnico della città: il ragazzo è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A tradirlo è stato il fiuto del cane, che ha indirizzato i militari proprio verso il banco dello studente: quest’ultimo, vistosi ormai scoperto, ha estratto dalla tasca del giubbotto un pezzo di hashish del peso di 29 grammi e un bilancino di precisione, consegnando il tutto ai carabinieri.

La successiva perquisizione a casa del giovane ha permesso ai militari di trovare altri quattro panetti di hashish, per un peso complessivo di 394 grammi, e 500 euro in contanti, considerati i proventi dell’attività di spaccio. Su disposizione dell’autorità giudiziaria minorile, il ragazzo è stato accompagnato in un centro di prima accoglienza.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu