Gaffe Di Stefano: “Abbraccio agli amici libici”

Di Stefano amici libici

Nella serata di martedì 4 agosto, a poche ore dalla terribile esplosione che ha sventrato il porto di Beirut, in Libano, causando decine di morti e migliaia di feriti, il sottosegretario agli esteri Manlio Di Stefano è incappato in una clamorosa gaffe nel tentativo di esprimere la propria solidarietà e vicinanza alla popolazione colpita dalla tragedia.

In un messaggio pubblicato su Twitter, infatti, l’esponente del Movimento 5 Stelle ha scritto: “Con tutto il cuore mando un abbraccio ai nostri amici libici. Lo abbiamo già detto e lo ripeto anche io, l’Italia c’è ed è pronta a dare tutto l’aiuto possibile. Coraggio”, confondendo in modo evidente il paese del Vicino Oriente con la Libia. Un errore che non è sfuggito agli utenti del web, che lo hanno immediatamente sottolineato e hanno rilanciato lo screenshot su vari social network, accusando Di Stefano di poca preparazione – anche in relazione al particolare ruolo ricoperto nel governo.

Sotto la mole dei commenti negativi e di scherno, pochi minuti dopo il sottosegretario ha cancellato il tweet sostituendolo con la versione corretta.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu