Sala Baganza. Attaccato da cinghiale, grave cacciatore

Soccorso alpino cacciatore ferito boschi Sala Baganza

Nella mattinata di mercoledì 12 ottobre un componente di una squadra di cacciatori che si trovava in un’area boschiva vicino Strada Bovaia, nel territorio comunale di Sala Baganza, in provincia di Parma, è stato attaccato da un animale selvatico, probabilmente un cinghiale: l’uomo, un quarantenne della provincia parmense, ha riportato gravi traumi, tra cui una frattura esposta e scomposta alla gamba con emorragia.

I compagni che erano con lui per la battuta di caccia hanno immediatamente allertato i soccorsi: la centrale operativa del 118 ha attivato una squadra del Soccorso alpino della stazione monte Orsaro, intervenuta prontamente sul luogo dell’attacco con un infermiere e un medico al seguito, nonché la pubblica assistenza di Collecchio.

Dopo che il cacciatore ha ricevuto i primi trattamenti sanitari, i tecnici del Saer lo hanno immobilizzato e lo hanno caricato sulla barella portantina per portarlo in un luogo dove fosse possibile issarlo con il verricello sull’elicottero del 118, decollato nel frattempo da Pavullo nel Frignano: l’elisoccorso ha quindi caricato il ferito a bordo e lo ha trasportato in gravi condizioni all’ospedale Maggiore di Parma.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu