Anche Scarlett Johansson chiede la scarcerazione di Patrick Zaki

La celebre attrice statunitense Scarlett Johansson ha pubblicato un video su Youtube per chiedere la “scarcerazione immediata” di quattro persone appartenenti all’ong egiziana per la difesa dei diritti civili Eipr: tra queste c’è anche Patrick George Zaki, lo studente egiziano di 29 anni dell’università di Bologna fermato e arrestato lo scorso febbraio dalla polizia all’aeroporto del Cairo, in Egitto, dove si era recato per trovare la sua famiglia e i suoi amici.

Zaki è accusato di aver diffuso informazioni dannose per lo Stato egiziano attraverso la sua pagina Facebook, di aver fomentato propaganda sovversiva, di aver pubblicato notizie false sui social network, di promuovere l’uso della violenza e di istigare al terrorismo.

“Far sentire la propria voce in Egitto oggi è pericoloso”, ha detto la star di Hollywood all’inizio dei 2 minuti e 44 secondi di video. Il riferimento, oltre a Zaki, è anche al direttore esecutivo di Eipr Gasser Abdel Razek, a quello per la giustizia penale Karim Ennarah e al responsabile amministrativo Mohamed Basheer, tutti arrestati tra il 15 e il 19 novembre scorsi. Per tutti loro Scarlett Johansson ha chiesto “l’immediato rilascio”.

“Questi uomini hanno passato la loro vita a lottare contro le ingiustizie e ora si trovano dietro le sbarre. Tutti si trovano a dover rispondere a false accuse che potrebbero condannarli a molti anni di prigione. In effetti il loro unico “crimine” è stato quello di difendere la dignità degli egiziani. L’Eipr ha lavorato per anni instancabilmente e coraggiosamente in prima linea per proteggere e difendere i più vulnerabili, per riformare un sistema di giustizia penale guasto che semina il caos nelle vite di persone innocenti e per mettere fine alla pena di morte”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu