Alla Dimora d’Abramo due progetti di sostegno educativo e inclusione sociale per 8 giovani del Servizio civile

progetto comunita educativa Dimora Abramo

Saranno impegnati su due progetti di inclusione sociale e di sostegno educativo gli otto giovani (tra i 18 e i 28 anni) che potranno fare l’esperienza del servizio civile presso la cooperativa sociale reggiana Dimora d’Abramo.

Il primo progetto, denominato “Un luogo comune tra accoglienza e integrazione”, coinvolgerà quattro ragazzi o ragazze nel sostegno all’inserimento sociale e alla partecipazione attiva alla vita del territorio di cittadini migranti e di cittadini italiani in situazioni di fragilità o marginalità sociale, in un’ottica di potenziamento delle competenze (linguistiche, di conoscenza del territorio reggiano e di relazioni sociali) necessarie alla loro autonomia: due partecipanti al servizio civile saranno impegnati all’interno del progetto Sai-Siproimi del Comune di Reggio, altri due nella casa albergo comunale (entrambi i servizi sono gestiti da Dimora d’Abramo).

Il secondo progetto, “Con le scarpe nelle mani: passi interculturali”, è finalizzato invece al sostegno socio-educativo delle madri single ospitate presso la comunità educativa Don Altana (struttura collocata di fianco alla sede della Dimora d’Abramo, in via Normandia) e dei nuclei stranieri di minori iscritti alla scuola dell’infanzia Campi Soncini di via Veneri, con l’obiettivo di favorire la valorizzazione delle competenze individuali rispetto al ruolo genitoriale e l’inserimento nel contesto cittadino. Anche in questo caso saranno coinvolti quattro giovani: due nella comunità Don Altana, altrettanti presso la scuola dell’infanzia.

Le domande di partecipazione ai progetti dovranno essere presentate entro le ore 14 del 10 febbraio sulla piattaforma nazionale Dol accedendo con Spid (il Sistema pubblico di identità digitale). Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al Consorzio Oscar Romero (tel. 0522-440981, e-mail scv@consorzioromero.org), che cura organizzativamente i progetti di servizio civile.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu