Ciclovia del Reno, lavori al via nel 2022

Ciclovia del Reno

Prenderanno il via nel 2022 i lavori di realizzazione dei 42 chilometri della Ciclovia del Reno ER19, che si snodano lungo l’argine del fiume Reno collegando Trebbo di Reno a San Vincenzo di Galliera: per l’opera sarà necessario un investimento di 1,6 milioni di euro, finanziati con risorse dei fondi Fsc 2014-2020 e con 400mila euro di finanziamenti regionali.

Sono sette i territori comunali attraversati dal percorso: Calderara di Reno, Sala Bolognese e cinque degli otto comuni dell’Unione Reno Galliera (Castel Maggiore, Argelato, Castello d’Argile, Pieve di Cento e Galliera).

Il tracciato si innesta sulla rete della Bicipolitana recentemente potenziata con l’apertura del locale reticolo della linea 6: all’altezza della località Lippo di Calderara, grazie al ponte ciclabile sul fiume Reno in corso di realizzazione, sarà possibile raggiungere la Ciclovia del Sole – Eurovelo 7.

Il progetto definitivo, condiviso da Regione Emilia-Romagna, Città metropolitana di Bologna, Comune di Calderara di Reno e Comune di Sala Bolognese, è stato approvato dall’Unione Reno Galliera nel 2019; si attende ora l’affidamento dei lavori e il successivo avvio dei cantieri, previsto appunto nel 2022.

I lavori dovranno apportare un miglioramento strutturale del tracciato, assicurando un fondo adeguato a ogni stagione e a ogni tipo di fruitore, e dotare il percorso di aree attrezzate per la sosta, segnaletica e supporti informatici di servizio. Oltre a questi 42 km, successivamente la Ciclovia ER19 prevede la realizzazione di altri 68 km per raggiungere l’Adriatico, collegando a quel punto Bologna con la Riviera.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu