Al Cono tronco di Pomodoro il premio Campigna 2020

cono_tronco

E’ stato assegnato a Arnaldo Pomodoro, scultore di fama internazionale, le cui opere sono collocate nelle piazze e negli spazi pubblici di tutto il mondo, il Premio Campigna 2020. Lo scultore e orafo, nato a Morciano di Romagna, famoso nel mondo per le sue sfere in bronzo, si è aggiudicato la 61° edizione dello storico premio.

La sua opera, dal titolo “Cono tronco” è stata installata nel Parco di Sculture all’aperto di Santa Sofia (area Brusatopa), che ospita i lavori degli scultori premiati.

L’inaugurazione si è svolta domenica pomeriggio in presenza dell’assessore regionale alla Cultura Mauro Felicori, del sindaco di Santa Sofia Daniele Valbonesi edell’assessora alla Cultura Isabel Guidi.

Al grande artista sarà dedicata anche una mostra, che raccoglierà una selezione delle sue opere grafiche, all’interno della Galleria Stoppioni, inaugurata nel 1990 per ospitare i lavori raccolti nelle varie edizioni del Premio Campigna.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu