Aborto, Possibile: Lega e Fratelli d’Italia si ricordano adesso della sacralità della vita?

pssoibile_art

“Abbiamo letto le parole di Matteo Melato della Lega e di Marco Eboli di Fratelli d’Italia sull’aborto e sulla “sacralità della vita”, con attacchi disgustosi contro la consigliera Fabiana Montanari, cui esprimiamo la nostra solidarietà. E non riusciamo a prenderli sul serio.” Lo dichiarano gli esponenti del Comitato reggiano Marielle Franco di Possibile.

“Lega e Fratelli d’Italia fanno politiche disumane da anni. Non hanno dimostrato alcun interesse per la vita di Patrick Zaki, pronunciando frasi di un cinismo inconsulto anche nel Consiglio Comunale di Reggio Emilia. Dai loro colleghi di partito abbiamo sentito dichiarazioni come “ai migranti io sparerei tranquillamente”, senza che abbiano mai sentito la necessità di prendere le distanze. Hanno combattuto con tutti i mezzi le organizzazioni non governative che avevano l’unico scopo di salvare vite nel Mediterraneo. Sono dalla stessa parte di quel Bolsonaro che è responsabile di migliaia di morti in Brasile per l’emergenza Covid. E adesso, quando si parla di libertà di scelta delle donne, Marco Eboli di Fratelli d’Italia e Matteo Melato della Lega parlano di sacralità della vita? Ma seriamente?”

“Sui diritti delle donne – concludono gli esponenti del partito fondato da Giuseppe Civati e guidato da Beatrice Brignone – non si torna indietro, la destra si metta l’anima in pace. Anche la maggioranza dei cattolici la pensa come noi.”



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu