Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Marted́ 22.05.2018 ore 17.37
Sei qui: Home | Reggio. Morto in hotel manager dei diamanti
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio. Morto in hotel manager dei diamanti


Claudio Giacobazzi, 65 anni, manager reggiano residente a Vezzano sul Crostolo, coinvolto nello scandalo dei diamanti, è stato trovato morto in un hotel poco distante dall'autostrada A1, a Reggio Emilia.
 
L'uomo aveva la testa infilata in un sacchetto e verosimilmente è deceduto per soffocatmento. Claudio Giacobazzi era considerato il re dei diamanti, per circa 30 anni a cpo della Intermarket Diamond Business, una società da milioni di euro che però nel 2016 era piombata nello scandalo dei diamanti venduti dalle banche a migliaia di risparmiatori. Ultimamente il manager era stato intervistato dalle "Iene" di Italia Uno in uno dei numersi servizi sulle pietre preziose per fare luce sulla vicenda. Claudio Giacobazzi, in tv, si era detto tranquillo. Ma da quando era finito al centro di inchieste sulla vendita di diamanti ad un prezzo superiore a quello reale ed era indagato dalla procura di Milano, come confermano i legali della sua famiglia al Resto del Carlino di Reggio Emilia: "Le vicende giudiziarie lo avevano molto provato, perché si diceva innocente".
 
Sulla morte di Giacobazzi pare ci siano pochi dubbi. Con tutta probabilità è stato lo stesso imprenditore a togliersi la vita. Il ritrovamento è avvenuto poche ore dopo l'allarme sulla scomparsa del marito lanciato dalla moglie che non aveva più notizie di lui. 
Nella stanza, ora sotto sequestro, è stato trovato un biglietto d'addio e la procura di Reggio Emilia ha aperto un'inchiesta per istigazione al suicidio per svolgere accertamenti.


Ultimo aggiornamento: 17/05/18

Esprimi il tuo commento