Devastante incendio nella rimessa dei bus di Seta a Reggio

Un vasto incendio è divampato a Reggio Emilia, intorno alle 21 di domenica sera, nel deposito della flotta di Seta (l’azienda che gestisce il trasporto pubblico locale) in via del Chionso, vicino all’aeroporto Campovolo.

Nel rogo di vaste dimensioni da una nota dei Vigili del Fuoco, impegnati sino  a notte inoltrata nelle operazioni di spegnimento, le fiamme hanno coinvolto circa 13 autobus tutti alimentati a Gpl, provocando anche diverse esplosioni, mentre altri 9 mezzi sono rimasti più o meno danneggiati in modo grave dal caldo sprigionato dal fuoco. Non ci sono state persone coinvolte.

Ancora da capire con precisione le cause che hanno dato vita al rogo, ma le indagini al momento non escludono il neppure dolo. La direzione regionale dei vigili del fuoco dell’Emilia-Romagna, al fine di garantire un supporto alle forze del comando reggiano, ha coordinato l’invio di altre squadre da altri comandi della regione.

 

Su quanto accaduto nella notte di domenica 17 gennaio nella rimessa di via del Chionso la Procura della Repubblica di Reggio Emilia ha aperto un’inchiesta.
Mentre nel frattempo in mattinata, a fuoco ormai spento, Seta ha fatto una sua prima stima dei danni causati dall’incendio, si parla di almeno 3 milioni di euro tra autobus bruciati, almeno 13, e mezzi danneggiati più o meno seriamente dalle fiamme e dal calore, circa 9.

Il sindaco Luca Vecchi: fortunatamente non ci sono stati feriti. Questa sera al deposito degli autobus di Seta in via del Chionso si è sviluppato un incendio che ha coinvolto una decina di mezzi parcheggiati. Fortunatamente non ci sono feriti.
Mi sono recato subito sul posto insieme ai soccorritori e alle forze dell’ordine per valutare la situazione, che ora è sotto controllo.
Domani arriveranno da Modena alcuni mezzi sostitutivi, ma dobbiamo aspettarci qualche giorno di disagi per i passeggeri del servizio pubblico, perché prima di tornare a pieno regime saranno necessari controlli anche sulle vetture che erano vicine a quelle interessate dall’incendio.
Voglio ringraziare i Vigili del Fuoco per la professionalità e la tempestività con cui sono intervenuti. Si sono assunti un grande rischio nel domare le fiamme in un parcheggio pieno di autobus e hanno evitato che la situazione peggiorasse ulteriormente.

Il vicepresidente alla Camera Maria Edera Spadoni: giù le mani dal trasporto pubblico. L’incendio che presso il deposito Seta sta devastando gran parte della flotta di autobus pubblici di Reggio Emilia e’ inquietante. Mi sto attivando affinché il caso venga seguito con estrema attenzione non escludendo nessuna pista. Giù le mani dal trasporto pubblico reggiano!



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu