Affidi Val d’Enza, Salvini: non è un raffreddore

salvini_bibbiano

“Quello che a sinistra è stato definito un semplice raffreddore ha prodotto 24 richieste di rinvio a giudizio. Su Bibbiano attendiamo le sentenze, come è giusto che sia, ma dal Pd e dintorni dovrebbero farsi un esame di coscienza per l’arroganza e la superficialità con cui hanno liquidato il dolore di troppe famiglie”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, dopo la richieste di rinvio a giudizio per l’inchiesta Angeli e Demoni.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu