‘Guerra sconsiderata, calpestati popoli’

bonaccini22

Il governatore dell’Emilia-Romagna ha postato sul suo profilo Facebook: “L’Italia ripudia la guerra e l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia è un atto di guerra, unilaterale e sconsiderato. Una violazione del diritto internazionale ingiustificabile da ogni punto di vista.
La dichiarata necessità di sicurezza ai propri confini si è trasformata in un’aggressione armata, uno strappo cinico e premeditato al canale diplomatico che era e rimane l’unica strada possibile per la coesistenza pacifica e sicura.
Mai come ora l’Europa deve parlare con una voce sola e agire di conseguenza. E le iniziative della comunità internazionale non possono concedere un solo centimetro alla logica antidemocratica e alle azioni irresponsabili di chi pensa di poter calpestare impunemente il diritto dei popoli”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu