Turista finlandese di 22 anni molestata a Bologna, giovane in arresto per violenza sessuale

polizia di stato Bologna auto blu

La polizia di Bologna ha arrestato un ragazzo di nazionalità marocchina con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una turista finlandese di 22 anni per un episodio avvenuto nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 agosto scorsi nella zona universitaria della città emiliana.

La ragazza, secondo gli investigatori della squadra mobile, che hanno ricostruito la dinamica di quanto accaduto anche grazie alle testimonianze di alcune persone presenti, avrebbe ricevuto “attenzioni” a sfondo sessuale mentre era in stato di incoscienza, seduta a terra, all’altezza di largo Respighi. Un gruppetto di persone si è radunato intorno alla turista: tra questi c’era anche il giovane nordafricano, che avrebbe approfittato della situazione per molestarla.

L’intervento della polizia è scattato dopo una serie di telefonate arrivate al 113 da parte di alcuni cittadini per segnalare la presenza di una ragazza in difficoltà, con attorno alcuni uomini. Le pattuglie hanno trovato la ventiduenne riversa a terra e priva di sensi, l’hanno soccorsa e hanno chiamato il 118 per farla accompagnare in ospedale.

Il giovane, che era tra le persone intorno alla ragazza, è stato bloccato dopo un tentativo di fuga. La successiva analisi dei filmati registrati dalle telecamere della zona ha consentito agli inquirenti di individuare gravi indizi di colpevolezza nei confronti del ragazzo, che è stato arrestato e condotto in carcere.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu